Enerray e TerniEnergia illuminano la Tunisia con il suo primo impianto fotovoltaico

Enerray e TerniEnergia, componenti del Consorzio aggiudicatario dei lavori, sono orgogliose di annunciare l’allaccio del primo parco fotovoltaico in Tunisia, per conto di STEG (Société Tunisienne de l’Electricité et du Gaz), precisamente a Tozeur, una città a sud-ovest della capitale Tunisi.

Il parco solare, avviato da TerniEnergia e completato dal Consorzio di cui Enerray è l’Epc, ha una capacità copmplessiva pari a 10 MWp e occupa circa 20 ettari di terreno.

Il progetto rientra nel piano strategico di sviluppo delle energie rinnovabili lanciato dall’Agenzia Nazionale Tunisina per l’efficienza Energetica (ANME). In particolare, il Ministero dell’Energia, delle Miniere e delle Energie Rinnovabili tunisino punta a fornire concessioni per 500 MW in tutto il Paese nel periodo 2017-2020, di cui 50 MW a Tozeur.

Il generatore fotovoltaico è composto da oltre 31.000 moduli fotovoltaici policristallini da 325 Wp ciascuno con tecnologia glass-glass che permette, in virtù dell’utilizzo di un vetro posteriore, di sfruttare l’energia radiante riflessa dal terreno desertico, aumentando in questo modo le performance dell’impianto fotovoltaico. La producibilità stimata è infatti pari a ben 17,4 GWh/anno, sufficiente a coprire il fabbisogno energetico di circa 43.500 famiglie tunisine con un conseguente risparmio equivalente di CO2 pari a circa 7.500 tonnellate ogni anno.