4
giugno

Le sfide dei parchi fotovoltaici di grandi dimensioni



DCIM100MEDIADJI_0015.JPG

I parchi fotovoltaici si stanno espandendo molto rapidamente in tutto il mondo aprendo la strada a molte opportunità per gli investitori e gli EPC contractor del settore fotovoltaico, ma presentano anche molte sfide a causa della loro complessità e delle loro grandi dimensioni.

utility-scale-solar-pv-new-annual-capacityutility-scale-solar-pv-cumulative-operating-capacity

I grafici mostrano la crescita globale delle centrali fotovoltaiche sopra i 4MWAC (fonte: WikiSolar)

 Tutti coloro che sono coinvolti nella catena del valore di un parco solare fotovoltaico sono esposti a diversi tipi di rischio.

Le considerazioni sui rischi includono l’accesso al sito e il livellamento del terreno, la gestione del verde, le condizioni climatiche, gli aspetti logistici, la stabilità finanziaria/politica e, naturalmente, la progettazione dell’installazione stessa.

Accesso al sito e livellamento del terreno

I parchi fotovoltaici coprono aree di terreno molto grandi che non possono essere perfettamente pianeggianti.

L’accesso al sito e la preparazione del terreno sono uno degli aspetti più importanti nella costruzione di progetti fotovoltaici di grande scala.

Un terreno irregolare può causare allagamenti durante periodi di pioggia intensa. Per lo stesso motivo, nelle regioni tropicali piovose, è necessario installare un sistema di drenaggio correttamente dimensionato.

Test Geotecnici

Le verifiche geotecniche sono essenziali per la costruzione dei parchi fotovoltaici poiché aiutano a determinare quali fondamenta utilizzare, la corretta profondità di installazione dei pali e la tipologia di struttura.

Un aspetto importante dei test geotecnici è quello di valutare il tasso di corrosione del terreno, che può spesso causare costi imprevisti, specialmente su progetti fotovoltaici di grandi dimensioni. In questi casi devono essere utilizzati metalli idonei oppure previsti rivestimenti protettivi.

Condizioni climatiche

 world-climate-map

Solitamente i parchi solari fotovoltaici sono installati in paesi che presentano elevati valori di irraggiamento solare, anche se in genere si possono riscontrare temperature molto variabili e diverse condizioni climatiche durante tutto l’anno.

A seconda delle condizioni ambientali, i pannelli solari fotovoltaici devono essere protetti da vento, neve, polvere e sabbia. In questi casi, la pulizia ordinaria e la manutenzione dovrebbero essere sufficienti, ma per le installazioni di grandi dimensioni questi servizi devono essere programmati con maggiore frequenza.

Le condizioni climatiche devono essere considerate sia durante la fase di progettazione, poiché la resa di un impianto fotovoltaico dipende anche dalla temperatura, sia durante la fase di costruzione, perché le persone che lavorano sul sito di costruzione devono operare in condizioni sicure e adeguate. Ad esempio, se l’installazione del parco solare fotovoltaico si trova in un luogo che presenta una temperatura estremamente elevata, come succede nelle aree desertiche, è importante pianificare turni notturni.

Design, Project Management e Comunicazione

Dal momento che i parchi fotovoltaici generano molta energia, le specifiche di progettazione acquistano molta importanza, poiché ogni piccola modifica potrebbe portare ad una variazione significativa del valore di produzione.

I difetti più comuni sono causati dalla combinazione o accumulo di azioni in fasi diverse o semplicemente da comunicazioni errate o inadeguate tra i progettisti e gli operai.

Per evitare questo tipo di errore, il ruolo di coordinamento di un buon project manager è fondamentale, così come una formazione specifica per ogni nuovo progetto eseguita anticipatamente per i lavoratori in loco.

È anche importante seguire alcuni procedimenti e disporre di un team adeguato al progetto, in particolare per gli impianti di grandi dimensioni:

  • Scouting e processo di qualificazione dei fornitori

  • Garanzia di supervisione da parte di un team qualificato ed esperto

  • Implementazione di un processo QA/QC che consente di gestire tutti gli aspetti del controllo qualità

  • Team ESHS per la gestione di aspetti ambientali, sociali, di salute e di sicurezza.

pv-project-construction-team

Logistica

utility-scale-solar-pv-projects-logistics

La realizzazione di un parco solare fotovoltaico coinvolge un’enorme quantità di materiali e moltissimo personale.

Al fine di minimizzare i costi ed evitare penali dovute a ritardi nell’installazione, tutti i vari componenti devono arrivare nei tempi previsti. Deve esserci quindi un buon coordinamento tra il dipartimento acquisti e i fornitori per assicurarsi che ogni componente arrivi in tempo rispettando il budget.

Infatti, al fine di mitigare eventuali problemi di congestione nella fase di consegna dei materiali in sito è importante creare un canale di comunicazione diretto tra il “Logistic Service Provider” e la “Facility Management Company” che gestisce tutti i servizi generali.

Per quanto riguarda il personale alle dirette dipendenze dell’azienda appaltatrice, è importante prenotare gli alloggi e un autista di fiducia prima dell’inizio dei lavori di costruzione.

Trasmissione e distribuzione dell’energia nella rete elettrica

Per promuovere uno sviluppo sostenibile e a basse emissioni, molti paesi stanno fissando ambiziosi obiettivi per quanto riguarda gli impianti a energia rinnovabile.

L’installazione di parchi fotovoltaici su larga scala richiede l’espansione e l’aggiornamento della rete elettrica al fine di supportare la maggiore potenza apportata dai nuovi progetti, che spesso vengono installati in zone anche abbastanza lontane dalla rete elettrica.

È importante in questo contesto che i governi, gli investitori o gli EPC contractor del settore fotovoltaico conducano studi e verifiche di integrazione della rete per essere sicuri di sviluppare e fornire energia rinnovabile in modo efficiente. Lo sviluppo di metodi di integrazione affidabili massimizza l’efficacia in termini di costi di integrazione dell’ energia rinnovabile nel sistema elettrico nazionale, mantenendo o aumentando la stabilità e l’affidabilità del sistema, evitando così eventuali black out futuri.

Finanziamento

Come la maggior parte dei progetti infrastrutturali, i progetti fotovoltaici di grande scala richiedono enormi risorse finanziarie e lunghi tempi di costruzione e di ammortamento. Soddisfare le esigenze di finanziamento di tali progetti, specialmente in paesi con un mercato finanziario non sviluppato, è davvero una grande sfida.

Di solito, per i parchi fotovoltaici, diversi azionisti sono coinvolti nello schema di finanziamento e le banche svolgono un ruolo importante. Per i principali azionisti è importante avere buoni rapporti con le banche internazionali che spesso risultano essere i principali finanziatori, in termini di percentuale, del parco solare fotovoltaico.


Enerray, con 12 anni di esperienza nel settore del solare fotovoltaico, è un’azienda italiana leader nel settore della progettazione, costruzione e gestione di impianti fotovoltaici di scala industriale. Siamo in grado di offrire eccellenza e innovazione italiana installando progetti con elevati standard ingegneristici, attitudine al problem-solving,  flessibilità ed esperienza globale, comprovati da oltre 800 MWp installati e in costruzione e oltre 860 MWp in manutenzione in tutto il mondo.

Affidabilità, nonché consolidate relazioni con le principali istituzioni e banche di sviluppo internazionali come IFC e EBRD, fanno di Enerray il partner perfetto per chi vuole investire nel fotovoltaico senza preoccupazioni.

Contattaci per maggiori informazioni>

 


Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie di Enerray e relative al settore del solare fotovoltaico? Iscriviti alla nostra Newsletter!

Articoli correlati

La Normativa sugli impianti Fotovoltaici e il nuovo Decreto FER 1
8 luglio 2019
Statistiche GSE Italia: verso l’aumento della quota di energie rinnovabili al 2030
25 giugno 2019
Le sfide dei parchi fotovoltaici di grandi dimensioni
4 giugno 2019
I vantaggi degli impianti fotovoltaici su coperture e su capannoni industriali
13 maggio 2019
L’autoconsumo da fotovoltaico e i meccanismi di vendita dell’energia elettrica
3 maggio 2019
L’importanza di scegliere un’azienda di EPC fotovoltaico qualificata
15 aprile 2019
Quanta energia produce un modulo fotovoltaico?
1 aprile 2019
I parchi fotovoltaici stanno registrando una crescita esponenziale
20 marzo 2019
Le Energie Rinnovabili alimentano sempre di più l’Europa
Amianto: novità sulla rimozione nel Decreto FER 1
4 marzo 2019
Carta del Fotovoltaico: Progetto di rilancio del parco solare italiano
26 novembre 2018
Le buone pratiche di Operation and Maintenance
9 novembre 2018
I nostri Field Manager: Luca Callegaro
19 ottobre 2018
I nostri Field Manager: Giorgio Camerini
25 settembre 2018
Progettazione e costruzione di Pensiline Fotovoltaiche
13 settembre 2018
I nostri Field Manager: Marcello Priori
28 agosto 2018
I nostri Field Manager: Nicola Martin
24 luglio 2018
I nostri Field Manager: Antonio e Giuseppe Malfarà
13 luglio 2018
L’importanza di una corretta manutenzione per scongiurare il rischio di incendio sugli impianti fotovoltaici
22 giugno 2018
Il monitoraggio degli impianti fotovoltaici e l’efficienza della control room di Enerray
11 giugno 2018
Gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto fotovoltaico: il Field Force
24 maggio 2018
Analisi termografica con drone
9 maggio 2018
Blockchain e fotovoltaico
16 aprile 2018
Gestione pratiche amministrative impianto fotovoltaico: l’Admin Management
13 aprile 2018
Gestione della sicurezza dell’impianto fotovoltaico contro furti e danneggiamenti
26 marzo 2018
Ottimizzare le performace dell’impianto fotovoltaico: la figura del Performance Specialist
23 marzo 2018
Gestione dei guasti sempre più efficiente: la figura dell’Help Desk
23 febbraio 2018
Con il nuovo sistema di Trouble Ticketing, i guasti all’impianto fotovoltaico non fanno più paura.
20 febbraio 2018
I guasti sugli impianti fotovoltaici
31 gennaio 2018
O&M fotovoltaico: una nuova organizzazione aziendale, nuovi obiettivi e più performance
22 gennaio 2018