1
aprile

Quanta energia produce un modulo fotovoltaico?



DCIM101GOPRO

La quantità di elettricità generata da un pannello solare fotovoltaico dipende da alcuni fattori, quali la tecnologia del modulo, dimensioni, tipo di installazione, orientamento, posizione e condizioni metereologiche. È importante capire lo scopo del progetto e l’utilizzo caso per caso.

Tecnologia fotovoltaica ed efficienza

Il componente base di ogni modulo fotovoltaico è la cella solare e nel corso degli anni sono state sviluppate diverse tecnologie fotovoltaiche. Al giorno d’oggi, sono disponibili 3 tipi di tecnologie utilizzate nei pannelli solari. Questi sono monocristallini, policristallini e amorfi a film sottile.

monocrystalline-pv-module

I moduli fotovoltaici monocristallini sono creati utilizzando una singola struttura cristallina continua, formata da silicio con una purezza prossima al 100%. Poiché questi pannelli solari hanno una producibilità più alta, richiedono anche la minor quantità di spazio rispetto a qualsiasi altro tipologia di moduli, rendendoli adatti quando lo spazio è limitato. I pannelli solari più efficienti sul mercato oggi hanno un valore di efficienza energetica che può arrivare al 22%.

polycrystalline-pv-module

I moduli fotovoltaici policristallini sono realizzati mediante l’unione di cristalli sottili di silicio, tagliati da un blocco. Il metodo con cui vengono realizzati è più economico e anche se sono leggermente meno performanti rispetto ai moduli monocristallini, sono diventati la tecnologia dominante nel settore del solare fotovoltaico. Sono anche più resistenti alle alte temperature. L’efficienza energetica di questi pannelli fotovoltaici varia dal 13% al 16%.

thin-film-pv-module

I moduli fotovoltaici a film sottile sono realizzati depositando una sostanza come il silicio amorfo, tellururo di cadmio (CdTe), il seleniuro di gallio indio rame (CGIS) o una cella solare sensibilizzata con colorante (DSC), su una superficie solida come il vetro. Funzionano bene in varie condizioni di utilizzo e meglio delle altre tecnologie fotovoltaiche in caso di basso irraggiamento e posizionamento non ottimale (radiazione indiretta). I moduli a film sottile hanno raggiunto efficienze energetiche medie di circa il 9%.

comparazione-moduli-fotovoltaici

Dimensione

La dimensione di un pannello fotovoltaico è di circa 200×100 cm e nella maggior parte dei casi contiene 60 o 72 celle. Oggigiorno la potenza di picco di un modulo fotovoltaico varia tra 250 e 350 Wp.

La potenza di picco del pannello solare fotovoltaico è la potenza erogata in condizioni di prova standard (STC) in laboratorio, pari a 1.000 watt per metro quadrato di luce solare e 25 gradi di temperatura del modulo, equivalenti a condizioni di irraggiamento a mezzogiorno durante una giornata soleggiata.

Ad esempio un pannello fotovoltaico da 300 Wp genera 300 Wh di elettricità in condizioni di test standard.

Orientamento e posizione

In qualsiasi posizione data, rappresentata dalla sua latitudine e longitudine, la producibilità del modulo fotovoltaico è influenzata dall’angolo di inclinazione (tilt) e dall’orientamento (azimuth). I valori massimi di produzione di energia vengono raggiunti se il modulo fotovoltaico solare è rivolto a sud in caso di struttura fissa e ad est-ovest se è montato un sistema di tracking. L’inclinazione ottimale dipende dalla latitudine di installazione del sistema fotovoltaico, ma un valore medio può essere impostato a 30 °.

Tipologia di installazione

La produzione di energia di un impianto solare dipende anche dal tipo di installazione. Gli impianti fotovoltaici montati a terra avranno prestazioni migliori rispetto ai sistemi fotovoltaici sul tetto, poiché la ventilazione è migliore e le alte temperature influiscono negativamente sulla resa.

sensibilità-temperatura-modulo-fotovoltaico

Altri fattori

Oltre alle condizioni meteorologiche, ci sono anche altri fattori che possono ridurre la producibilità del modulo, come problemi elettrici, ombre, inquinamento e depositi di sabbia o sporcizia, e degrado delle prestazioni dei moduli, causato dal fenomeno conosciuto come P.I.D. (Potential Induced Degradation).


Enerray, azienda leader nell’ EPC e nell’ O&M di sistemi fotovoltaici industriali e di grandi dimensioni, seleziona con attenzione i moduli fotovoltaici, affidandosi a fornitori certificati e spedizionieri internazionali, garantendo in tal modo il miglior rapporto prezzo, affidabilità e costo. Inoltre Enerray è in grado di offrire un servizio di manutenzione a 360°, al fine di mantenere i pannelli fotovoltaici e l’impianto fotovoltaico perfettamente efficiente garantendo così le massime prestazioni.

Articoli correlati

I vantaggi degli impianti fotovoltaici su coperture e su capannoni industriali
13 maggio 2019
L’importanza di scegliere un’azienda di EPC fotovoltaico qualificata
3 maggio 2019
Quanta energia produce un modulo fotovoltaico?
1 aprile 2019
I parchi fotovoltaici stanno registrando una crescita esponenziale
20 marzo 2019
Le Energie Rinnovabili alimentano sempre di più l’Europa
Amianto: novità sulla rimozione nel Decreto FER 1
4 marzo 2019
La Normativa sugli impianti Fotovoltaici e il nuovo Decreto FER 1
13 febbraio 2019
Carta del Fotovoltaico: Progetto di rilancio del parco solare italiano
26 novembre 2018
Le buone pratiche di Operation and Maintenance
9 novembre 2018
I nostri Field Manager: Luca Callegaro
19 ottobre 2018
I nostri Field Manager: Giorgio Camerini
25 settembre 2018
Progettazione e costruzione di Pensiline Fotovoltaiche
13 settembre 2018
I nostri Field Manager: Marcello Priori
28 agosto 2018
I nostri Field Manager: Nicola Martin
24 luglio 2018
I nostri Field Manager: Antonio e Giuseppe Malfarà
13 luglio 2018
L’importanza di una corretta manutenzione per scongiurare il rischio di incendio sugli impianti fotovoltaici
22 giugno 2018
Il monitoraggio degli impianti fotovoltaici e l’efficienza della control room di Enerray
11 giugno 2018
Gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto fotovoltaico: il Field Force
24 maggio 2018
Analisi termografica con drone
9 maggio 2018
Blockchain e fotovoltaico
16 aprile 2018
Gestione pratiche amministrative impianto fotovoltaico: l’Admin Management
13 aprile 2018
Gestione della sicurezza dell’impianto fotovoltaico contro furti e danneggiamenti
26 marzo 2018
Ottimizzare le performace dell’impianto fotovoltaico: la figura del Performance Specialist
23 marzo 2018
Gestione dei guasti sempre più efficiente: la figura dell’Help Desk
23 febbraio 2018
Con il nuovo sistema di Trouble Ticketing, i guasti all’impianto fotovoltaico non fanno più paura.
20 febbraio 2018
I guasti sugli impianti fotovoltaici
31 gennaio 2018
O&M fotovoltaico: una nuova organizzazione aziendale, nuovi obiettivi e più performance
22 gennaio 2018
Che cos’è l’Autoconsumo fotovoltaico e perché è conveniente
8 dicembre 2017
I nuovi mercati emergenti nel fotovoltaico
30 novembre 2017
La Manutenzione degli Impianti Fotovoltaici nei Mercati Internazionali
14 novembre 2017