26
marzo

Gestione della sicurezza dell’impianto fotovoltaico contro furti e danneggiamenti



gestione-sicurezza-impianto-fotovoltaico-contro-furti-e-danneggiamenti

Furti di cavi, inverter, componenti varie ed in particolare di pannelli fotovoltaici sono diventati sempre più frequenti. Nonostante in Italia non ci siano statistiche precise sui furti a danno degli impianti fotovoltaici, basta leggere le pagine di cronaca per rendersi conto che la dimensione del problema è significativa.

Da tempo l’energia pulita ha captato l’interesse dei malviventi e il traffico nero dei componenti e dei pannelli fotovoltaici verso l’Europa dell’Est e il nord Africa può creare innumerevoli danni alle aziende che, oltre agli inevitabili danni dovuti alle incursioni, vedono compromessa la stessa redditività dell’impianto a causa del fermo necessario al rimpiazzo dei pezzi sottratti.

I malviventi generalmente agiscono a colpo sicuro, dopo aver monitorato a lungo i loro bersagli, privilegiando aree più isolate e meno illuminate. I ladri si concentrano con più frequenza sugli impianti a terra, più facili da colpire rispetto a quelli installati su copertura in quanto i pannelli sono assicurati al suolo con viti fissate a delle zanche: basta un flessibile a batteria per spezzare la testa delle viti, scardinare i moduli e caricarli su un furgone. A volte sono sufficienti una chiave a brugola e la sicurezza di avere il tempo necessario a compiere l’operazione lontano da occhi indiscreti.

L’encomiabile lavoro delle forze dell’ordine può non essere sufficiente per garantire la sicurezza del proprio impianto fotovoltaico ed è per questo che diventa sempre più fondamentale affidarsi a professionisti capaci di garantire il presidio dell’impianto e al contempo scoraggi ogni attività illecita.

Se a livello Europeo si stanno adottando soluzioni a monte del problema, come la geolocalizzazione dei componenti fotovoltaici, dotare di sensori di movimento i pannelli fotovoltaici e procedere al sequestro dei pannelli e dei componenti che nei porti si presentino con i fili tagliati, la sicurezza on site è ad oggi la soluzione più efficace per contrastare le razzie dei malviventi.

L’utilizzo combinato di più sistemi a garanzia della sicurezza permette al cliente di stare tranquillo, allontanando qualsiasi rischio di furto.

In particolare è opportuno attivare i seguenti servizi:

  • Sistema di videosorveglianza attivo 7 giorni su 7

  • Sistema di allarme. Per gli impianti a terra particolarmente esposti è preferibile installare un sistema a fibra ottica per pozzetti e pannelli fotovoltaici.

  • Assicurazione All Risk a copertura degli eventuali danni e furti che si potrebbero verificare.

Il servizio di videosorveglianza offerto da Enerray monitora l’impianto sette giorni su sette ed è costantemente connesso alla control room aziendale che può, in caso di allarme, muoversi celermente con una squadra di assistenza on-site.
Il sistema di sorveglianza è ulteriormente rafforzato da accordi di intervento con le aziende private di vigilanza e, ovviamente, con le forze dell’ordine locali.

In questo contesto Enerray riesce a fornire i massimi livelli di sicurezza possibili, assumendosi una responsabilità più ampia nei confronti del cliente, rispetto a molti standard di mercato che garantiscono solamente l’esecuzione dell’attività.

Per avere un quadro completo o una valutazione della miglior soluzione ritagliata in base alle dimensioni e alla posizione dell’impianto fotovoltaico da monitorare è sufficiente contattarci attraverso la pagina dedicata al servizio di sicurezza degli impianti fotovoltaici a questo link.

 

Articoli correlati

La Normativa sugli impianti Fotovoltaici e il nuovo Decreto FER 1
8 luglio 2019
Statistiche GSE Italia: verso l’aumento della quota di energie rinnovabili al 2030
25 giugno 2019
Le sfide dei parchi fotovoltaici di grandi dimensioni
4 giugno 2019
I vantaggi degli impianti fotovoltaici su coperture e su capannoni industriali
13 maggio 2019
L’autoconsumo da fotovoltaico e i meccanismi di vendita dell’energia elettrica
3 maggio 2019
L’importanza di scegliere un’azienda di EPC fotovoltaico qualificata
15 aprile 2019
Quanta energia produce un modulo fotovoltaico?
1 aprile 2019
I parchi fotovoltaici stanno registrando una crescita esponenziale
20 marzo 2019
Le Energie Rinnovabili alimentano sempre di più l’Europa
Amianto: novità sulla rimozione nel Decreto FER 1
4 marzo 2019
Carta del Fotovoltaico: Progetto di rilancio del parco solare italiano
26 novembre 2018
Le buone pratiche di Operation and Maintenance
9 novembre 2018
I nostri Field Manager: Luca Callegaro
19 ottobre 2018
I nostri Field Manager: Giorgio Camerini
25 settembre 2018
Progettazione e costruzione di Pensiline Fotovoltaiche
13 settembre 2018
I nostri Field Manager: Marcello Priori
28 agosto 2018
I nostri Field Manager: Nicola Martin
24 luglio 2018
I nostri Field Manager: Antonio e Giuseppe Malfarà
13 luglio 2018
L’importanza di una corretta manutenzione per scongiurare il rischio di incendio sugli impianti fotovoltaici
22 giugno 2018
Il monitoraggio degli impianti fotovoltaici e l’efficienza della control room di Enerray
11 giugno 2018
Gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto fotovoltaico: il Field Force
24 maggio 2018
Analisi termografica con drone
9 maggio 2018
Blockchain e fotovoltaico
16 aprile 2018
Gestione pratiche amministrative impianto fotovoltaico: l’Admin Management
13 aprile 2018
Gestione della sicurezza dell’impianto fotovoltaico contro furti e danneggiamenti
26 marzo 2018
Ottimizzare le performace dell’impianto fotovoltaico: la figura del Performance Specialist
23 marzo 2018
Gestione dei guasti sempre più efficiente: la figura dell’Help Desk
23 febbraio 2018
Con il nuovo sistema di Trouble Ticketing, i guasti all’impianto fotovoltaico non fanno più paura.
20 febbraio 2018
I guasti sugli impianti fotovoltaici
31 gennaio 2018
O&M fotovoltaico: una nuova organizzazione aziendale, nuovi obiettivi e più performance
22 gennaio 2018